Il suono per il cinema

Il suono per il cinema

Elementi per l’analisi e la progettazione della materia sonora nell’audiovisivo

  • Autori: M. Mariani
  • Collana: Collana di Cinema
  • Marchio:UTET Università
  • Anno:2020
  • ISBN:9788860085658
  • Pagine:224
  • Prezzo:€ 21,00

AcquistaRichiedi copia saggio Aggiungi ai preferiti

Abstract

Montaggio del suono, sound design, composizione, consulenza e produzione musicale e mixaggio sono tessere diverse di un unico mosaico con una sola funzione espressiva: far affiorare e consolidare la tensione emotiva di un audiovisivo, coniugando le esperienze percettive di ascolto e vista. Occuparsi di suono e musica per un film significa adoperarsi per mettere in contatto mondi paralleli.

L’approccio è artigianale. Si opera essenzialmente nel dominio subliminale combinando creatività, tecnica e tecnologia. La materia prima è il suono.

Certo, non il suono puro, non la musica assoluta. C’è un partner importante col quale misurarsi e interagire: le immagini, appunto. Il sound designer è colui che, riferendo e confrontandosi con le altre figure chiave della filiera, presiede alla struttura complessiva del concetto sonoro, al colore aurale del film.